Tenuta all’acqua

Di seguito illustrata la prova di tenuta all'acqua Finestre NURITH

Per rendere i dati più neutrali, la prova di tenuta all'acqua Finestre NURITH è stata effettuata presso istituti autorizzati.

La prova di tenuta all'acqua Finestre NURITH è stata eseguita seguendo la norma EN 1027:2000 e riferimento alla EN 12208:1999 dal C.N.R. (Consiglio Nazionale per le Ricerche) – I.T.C. (Istituto per le Tecnologie della Costruzione).

Nurith ha voluto effettuare i test di tenuta all'acqua in condizoni estreme, vale a dire una portafinestra di dimensioni 1,60 m larghezza  x 2,50 m di altezza (casistica dimensionale atipica per le nostre case, ma scelta per ampliare i risultati ai serramnti di dimensioni inferiori al campione testato).

La prova nello specifico:

consiste nell’erogazione dell’acqua in modo uniforme e costante sulla superficie esterna del campione prova, e contemporaneamente incrementi di pressione applicati ad intervalli regolari pre-impostati, durante i quali sono registrati i valori di pressione, i tempi e localizzazioni di infiltrazioni, al fine di determinare il LIMITE DI IMPERMEABILITA’ del serramento.

Il metodo utilizzato è “1A” (Prodotti Pienamente Esposti), vale a dire, secondo detta norma tecnica, il getto d’acqua è diretto frontalmente all’infisso, tramite una fila di ugelli con interasse 40 cm e portata media per ugello 2l/min, l’asse della fila di ugelli è stato inclinato di 24°, tutto ciò al fine di simulare un forte acquazzone. L’erogazione dell’acqua è stata eseguita prima in assenza di pressione per 15 min, poi la pressione di prova è stata applicata per step successivi, ognuno di durata pari a 5 min, con incrementi di 50 Pa fino a 300 Pa, con incrementi di 150 Pa fino al raggiungimento del limite di tenuta del campione.

 

Fidati degli infissi Made in Italy by Finestre NURITH. La garanzia sui nostri prodotti è fino a 10 anni.

Per qualunque approfondimento scrivere a info@drdesign.it